A Carnevale l'ombrello è pericoloso, acquista il Prendigetto e fai beneficenza

FANO - Lasciate a casa l’ombrello e “armatevi” del “Prendigetto”, la caccia al dolciume ha il sapore della solidarietà.
Il coloratissimo cono rovesciato, decorato con gli oramai classici disegni dell’artista fanese Paolo Del Signore, quest’anno più che mai ha una duplice funzione: acquistandolo al costo di 5 € oltre ad aiutare a raccogliere il getto di 250 quintali di dolciumi che verrà lanciato dai carri durante le tre domeniche di sfilate del 24, 31 gennaio e 7 febbraio, avrà una grande valenza solidale.

Ad ogni “Prendigetto” venduto verrà corrisposto 1 euro in favore dell’associazione dalla quale è stato acquistato ed 1 euro in favore dell’associazione “Una speranza per Federico”, il piccolo fanese affetto dal morbo di Krabbe che, dopo essere stato adottato da tutta la comunità, diventa così anche figlio adottivo del Carnevale 2016. Un euro, infine, andrà a sostegno dell’Ente Carnevalesca e 2 euro sono invece necessari per la realizzazione del cono.

Per l'occasione il Sindaco di Fano Massimo Seri, come lo scorso anno, emetterà un'ordinanza che vieterà l'utilizzo degli ombrelli per raccogliere il getto. “Durante l'edizione del 2015 - ha detto il primo cittadino - i fanesi hanno risposto molto bene a questo divieto e oltre che alla sicurezza ne ha giovato il colpo d'occhio poiché il viale del Carnevale senza ombrelli, pieno di Prendigetto, incarnava il giusto colore della manifestazione. Inoltre è anche un modo per agevolare la beneficenza che fino a questo momento ha avuto un grande successo. Ancora una volta la città ha dimostrato di essere sensibile verso chi è meno fortunato”.

“Con l’ombrello rischi di fare male a qualcuno - ha aggiunto il presidente dell’Ente Carnevalesca Luciano Cecchini -, con il Prendigetto invece, è sicuro che farai del bene. Quest’anno più che mai invito fanesi e non, ad acquistarlo, non solo per una questione di sicurezza ma anche per aiutare chi ne ha davvero bisogno”.

“Questa iniziativa va a coronare tutto quello che si sta facendo per Federico - sottolinea Vito Mezzina, il padre del bambino -. Oramai non è più solo mio figlio, ma è stato adottato davvero da tutti. Ringrazio l’Ente Carnevalesca per questa possibilità, siamo rimasti davvero sorpresi”.

Il Prendigetto si può acquistare attraverso le associazioni benefiche affiliate con il Carnevale 2016, oppure all’Info Point di piazza XX Settembre aperto dal lunedì al venerdì, dalle 17 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. Sarà inoltre possibile acquistarlo lungo viale Gramsci durante le 3 domeniche di sfilata.



12.01.2016 | 13.00

 

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi un tuo commento...





.

VUOI CONDIVIDERE?