Gli angeli del Liceo Artistico Apolloni

FANO - Gli angeli esposti al Museo hanno suggestionato anche la creatività degli alunni della classe 5°A del Liceo Artistico A. Apolloni - Polo3 Sezione Arti Figurative che espongono loro opere sia nelle Sale dell Museo che nella Chiesa di San Pietro in Valle.
I ragazzi, guidati dai professori Stefano Petretti e Giorgio Cassoni, hanno sviluppato nel modo più personale il tema dell'angelo e del sacro.

I lavori svolti hanno portato gli alunni a riflettere sulla decadenza di valori morali ed etici e sulla speranza che spesso si pone in un aiuto extrafenomenico, poi sfruttato e dimenticato. Gli alunni vogliono far pensare i visitatori su come l’attaccamento alle cose superflue ci ha ormai portato a distaccarci dal concetto di sacro e alla perdita di una consapevolezza di noi stessi. “Una consapevolezza che sfocia in uno smarrimento quando, cercando la spiritualità, ci appare troppo lontana e incomprensibile” commentano gli alunni che hanno lavorato sodo a questo progetto espositivo utilizzando una vasta gamma di materiali e formati.

Breve presentazione dell'esposizione Angeli al Museo
Esposizione di sei bellissimi angeli lignei dorati provenienti dalla Chiesa di San Pietro in Valle. Angeli che escono dai depositi museali per essere esposti all'interno della Pinacoteca del Palazzo Malatestiano durante il periodo delle festività natalizie, fino a domenica 31 gennaio 2016, l'ingresso al Museo sarà gratuito fino al termine della mostra.

Si tratta di sei bellissime statue portacero ritrovate all'interno della della Sagrestia della Chiesa di San Pietro in Valle, databili alla prima metà del Settecento, ma pochi altri sono i documenti che ci permettono di conoscere meglio gli angeli. I loro piedi poggiano su una pedana e sono avvolti in panneggi classicheggianti. I volti, seppur nella loro differente espressione, sono incorniciati da boccoli stilizzati. Ogni angelo, alto poco più di un metro, ha una postura differente, ma tutte le ali rese in modo accademica, appaiono piuttosto eleganti.
 







18.12.2015 | 17.30


 

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi un tuo commento...





.

VUOI CONDIVIDERE?