Presentato il Carnevale di Fano 2015: edizione ricca di novità - VIDEO



 FANO - È iniziato il conto alla rovescia per l'edizione 2015 del Carnevale di Fano in programma con le sfilate dei carri allegorici domenica 1, 8 e 15 febbraio.
L'attesa è tanta sia per gli addetti ai lavori, come i maestri carristi che stanno ultimando i 4 carri di prima categoria che percorreranno viale Gramsci la domenica pomeriggio, sia per fanesi e turisti che si apprestano a vivere la magia e il divertimento della manifestazione più dolce e più antica d'Italia”.

“Non è un caso che il programma del Carnevale 2015 venga presentato nella sede della Regione – ha detto il presidente dell'Assemblea delle Marche Vittoriano Solazzi -. La manifestazione è diventata un appuntamento di rilevanza nazionale, per la sua lunga tradizione, per l'indotto turistico in grado di creare, per l'arte unica dei maestri carristi della città. Siamo orgogliosi di questo evento capace di coinvolgere i cittadini e i turisti e di far conoscere, in tutta Italia, la storia e la cultura fanese”. “Una manifestazione - ha dichiarato il Sindaco di Fano Massimo Seri - che affonda le sue radici nella storia più profonda e nelle tradizioni più autentiche della nostra città ma che ha in sé tutte le caratteristiche per guardare al futuro con slancio e ottimismo auguro a tutti i miei concittadini di vivere il Carnevale con serenità e allegria, come un'occasione unica per scoprire e far scoprire ai visitatori quante risorse la nostra città mette e può mettere in campo”. 

“La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano - ha sottolineato il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano Fabio Tombari -, riconoscendo nelle manifestazioni del Carnevale di Fano elementi di grande interesse storico, culturale e sociale, ha confermato anche per l'edizione del 2015 il suo sostegno finanziario già concesso per gli anni precedenti di € 30.000.

“Le difficoltà economiche del momento - ha detto il presidente dell'Ente Carnevalesca Luciano Cecchini - non scoraggiano di certo chi mette cuore, impegno e passione nel realizzare l'evento simbolo della propria città. Alla crisi noi rispondiamo col sorriso e con un programma che speriamo possa far passare delle giornate serene e di divertimento alle famiglie che ci faranno visita”.
L'Ente Carnevalesca ha in serbo numerose sorprese che saranno snocciolate nei prossimi giorni come la colonna sonora realizzata dalla “Borghetti Bugaron Band” e uno speciale appuntamento la prima domenica di sfilate. Il rinnovamento è intanto già passato per la nuova App del Carnevale di Fano, scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play, e per l'immagine ufficiale dell'evento che strizza l'occhio all'Expo e al caratteristico “getto” di Fano, il lancio di 200 quintali di dolciumi, firmati Perugina, che pioveranno sulla folla dai 4 carri di prima categoria e per la prima volta da quello della Musica Arabita. Tra le novità le numerose aree riservate al buon cibo e alla tradizione gastronomica fanese.

Ma non solo, il Carnevale, anche quest'anno, cercherà di coinvolgere al massimo gli abitanti della Città del Carnevale. A partire dagli anziani, protagonisti del “Carnevale dei Nonni” (FOTO SOTTO), la mattina di domenica 1 febbraio, in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune, Club Anziani, Familia Nova e associazione “Genitori Oggi” di Montegranaro. Sfileranno in costume, con una carica di sorrisi, anche i piccoli alunni delle scuole primarie e secondarie della città durante la mattina di domenica 8 e 15 febbraio per il “Carnevale dei Bambini” che lo scorso anno ha trascinato in viale Gramsci un'onda di colori fatta da centinaia di alunni in maschera.

Tante le novità e le collaborazioni previste dedicate alle famiglie, una di queste è quella con Costa Parchi Edutainment, il nuovo polo integrato che riunisce l’Acquario di Cattolica, Oltremare e Aquafan a Riccione. I colori, i simboli e i personaggi più importanti dei parchi tematici dell'Adriatico più amati dalle famiglie e dai bambini, sfileranno durante le 3 domeniche del Carnevale con una divertentissima “Parata dei Parchi”. Costa Parchi darà inoltre il suo contributo per animare l'evento, con promozioni valide per chi parteciperà alla Lotteria, l’entrata gratuita ai parchi per chi diventerà un tesserato dell'Ente Carnevalesca e per chi si aggiudicherà il premio per il miglior palco in maschera durante le sfilate dell'1, 8 e 15 febbraio.

E, come se non bastasse, ci saranno oltre 30 eventi collaterali in programma durante i 24 giorni di festa. Tra questi anche i 7 dedicati allo sport, come il 3° Trofeo del Carnevale promosso dal Fano Rugby, la “Regata di Carnevale”, il “2° Trofeo Fano Città del Carnevale” e la MotoMascherata di domenica 15 febbraio. 

Non mancheranno storia e cultura, protagoniste delle visite guidate in programma ogni weekend nel centro storico della città, della conferenza che analizzerà le opere di Savinio e De Chirico alla luce del linguaggio espressivo tipico del Carnevale (11 febbraio, ore 17:30 Sant'Agostino), e delle mostre fotografiche “La donna e l'amore” di Samanta Bartolucci (dal 29 febbraio al Caffè del Pasticcere) e “Divertirsi divertendo. Storia della Musica Arabita” (7 febbraio, ore 18, chiesa di San Michele). Risate sabato 31 gennaio con “Non aprite quella sporta” con lo spettacolo dedicato a Peppe Nigra a cura del San Costanzo Show e con lo “Yoga della Risata” (8 febbraio, ore 14:30, viale Gramsci). Sarà invece dedicato ai bambini il “Musical Peter Pan” ospitato dal Teatro della Fortuna il giovedì grasso, alle 17:45.

“Riteniamo importante – ha evidenziato la presidente della Fondazione Teatro della Fortuna Catia Amati - la collaborazione tra Fondazione Teatro e Ente Carnevalesca intrapresa in questa edizione. Una sinergia che porta il Carnevale in Teatro con tre appuntamenti e che auspichiamo possa arricchirsi di nuove iniziative in futuro: un omaggio all’imprenditore fanese recentemente e prematuramente scomparso Peppe Nigra, il 31 gennaio, con Non aprite quella sporta dei comici del San Costanzo Show; la Mascherata di Villanelle il 7 febbraio, spettacolo teatrale-musicale in costume del coro Gli Scalcagnati Musicisti dei Castelli Romani; ed infine il Giovedì Grasso (12 febbraio) dedicato ai più piccoli, con il musical Peter Pan della compagnia Capogiro di Fano.”

Tra gli appuntamenti da non perdere la Lotteria del Carnevale che unirà la fortuna alla solidarietà. Parte del ricavato dei biglietti sarà devoluto in beneficenza alla mensa dei poveri di San Paterniano - Opera Padre Pio e alle associazioni di volontariato fanesi. Ricchissimi i premi in palio per le tre estrazioni delle domeniche di sfilate (ore 18.30 in piazza XX Settembre) e per quella finale del martedì grasso che assegnerà al più fortunato la nuova OH Opel Corsa della concessionaria Opel CentralGarage

Prosegue intanto il tesseramento all’Ente Carnevalesca, al costo di 10 €uro sarà possibile sostenere il lavoro dei volontari della manifestazione, che ogni anno la trasformano da sogno a realtà. Per tesserarsi è possibile recarsi nella sede in piazza Andrea Costa 31 che fornirà, dal lunedì al venerdì, dalle 16:30 alle 19:30, il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 12:00, anche indicazioni per la prevendita promozionale di palchi e poltroncine valida da martedì 20 a venerdì 30 gennaio. Info sul sito internet www.carnevaledifano.com.



Il Carnevale dei nonni 2014


VIDEO NOTIZIA




CARNEVALE DI FANO A CANDELARA
  



 20.01.2014 | 20.40





Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi un tuo commento...





.

VUOI CONDIVIDERE?